Il tessuto adiposo e la gravidanza

Un feto ha bisogno di alimentarsi e il corpo di una madre in gravidanza subisce grandi cambiamenti fisiologici. Si verifica una riduzione della sensibilità all'insulina, il che significa che le cellule diventano meno reattive ai segnali dell'insulina dicendo loro di assorbire il glucosio dal sangue. Le madri che hanno questa condizione temporanea, nota come diabete mellito gestazionale (GDM), possono avere un rischio elevato di diabete di tipo 2 e altre malattie più avanti nella vita, così come i suoi figli. 

I ricercatori hanno scoperto differenze nel grasso, o tessuto adiposo, di persone in gravidanza con e senza GDM. Sebbene l'aumento della massa grassa sia normale durante la gravidanza, le persone con GDM avevano cellule adipose più grandi che circondano i loro organi e, secondo i test genetici, un'espressione inferiore di alcuni geni coinvolti nella segnalazione dell'insulina nel loro tessuto adiposo rispetto alle persone in gravidanza senza GDM. I ricercatori si sono chiesti se potrebbe esserci un legame tra il rimodellamento del grasso durante la gravidanza e lo sviluppo dell'insulino-resistenza.

La gravidanza innesca un rimodellamento del tessuto adiposo, la proteina plasmatica A associata alla gravidanza (PAPPA), che viene prodotta nella placenta e altrove nel corpo di una persona incinta, agisce sulla proteina-5 legante il fattore di crescita insulino-simile (IGFBP-5), liberando il fattore di crescita simile all'insulina-1 (IGF-1) che in genere si lega ad esso. La segnalazione dell'IGF-1 innesca successivamente il rimodellamento del grasso, inclusa l'espansione dei vasi sanguigni (angiogenesi) nel tessuto (vascolarizzazione). È probabile che questi cambiamenti siano importanti per mantenere la regolazione dei livelli di glucosio nel sangue guidata dall'insulina, concludono i ricercatori, sebbene il meccanismo di ciò non sia chiaro. 

Gli studiosi, si sono concentrati sulla proteina plasmatica A associata alla gravidanza (PAPPA), che è prodotta principalmente dalla placenta e aiuta a regolare la segnalazione dell'insulina e l'aumento nel sangue durante la gravidanza. I test in vitro hanno rivelato che la PPPA svolge un ruolo nel rimodellamento del tessuto adiposo umano e promuove la vascolarizzazione. Rispetto ai topi selvatici in gravidanza, i topi gravidi privi di PPAPP avevano più grasso intorno al fegato e una ridotta sensibilità all'insulina.

Comments (0)

No comments at this moment
Product added to wishlist
Product added to compare.