intolleranze alimentari e sovrappeso

Un'intolleranza alimentare non è una reazione così grave come un'allergia, i sintomi a volte possono avere un effetto a catena che porta indirettamente ad un aumento di peso.  Hai mai mangiato qualcosa che ti ha fatto sentire gonfio? Lento? Dato che hai mal di pancia? Mal di testa? O addirittura ti ha fatto gonfiare come un palloncino? Obesità, sovrappeso e cellulite sono spesso in relazione ad una o più intolleranze alimentari. 

In questo caso si aumenta di peso per due motivi: accresce la massa grassa e, soprattutto, aumenta la ritenzione di liquidi corporei. Insomma, ci si ritrova con dei chili in eccesso perché accumuliamo troppa acqua in corpo! Le persone in sovrappeso o  obese fanno fatica a perdere peso se sono intolleranti a un particolare alimento o gruppo alimentare. Uno studio recente  ha dimostrato che coloro che hanno eliminato gli alimenti  in base ai risultati dei test  per le intolleranze alimentari hanno avuto riduzioni di peso, indice di massa corporea, circonferenza della vita e dell'anca e miglioramenti in tutti gli indicatori della qualità della vita misurati. Gli indicatori della qualità della vita includono il benessere fisico ed emotivo, la salute mentale, la vita sociale, i livelli di dolore e la vitalità. Se sospetti di avere una sensibilità alimentare  puoi eseguire Il nostro test in piena autonomia direttamente da casa tua , ti darà una panoramica generale se sei sensibile al cibo o meno .

Gli anticorpi IgG specifici per gli alimenti sono strettamente associati a un'infiammazione sistemica di basso grado che contribuisce all'aumento di peso. Uno studio ha esaminato due gruppi di bambini, il primo gruppo era in sovrappeso e il secondo era nella fascia di peso normale. Il sangue è stato misurato per gli anticorpi IgG e la proteina C reattiva (CRP): questo è un marker che mostra il livello generale di infiammazione nel corpo. I risultati sono stati sorprendenti. Il gruppo obeso aveva due volte e mezzo gli anticorpi IgG contro determinati alimenti rispetto ai bambini nella fascia di peso normale. Avevano anche tre volte i livelli di PCR rispetto al gruppo di peso normale.

Questo indica che l'infiammazione nel corpo rende più difficile perdere peso. Quello che sarebbe affascinante sarebbe un ulteriore studio con i bambini in sovrappeso che eliminano i loro cibi intolleranti, riducendo i loro livelli di IgG e di conseguenza la PCR e registrando la perdita di peso.

Comments (0)

No comments at this moment
Product added to wishlist
Product added to compare.