Un test del DNA per l'intolleranza al glutine

L’intolleranza al glutine (Celiachia) è collegata alla patologia detta “enteropatia glutine-sensibile” o “morbo celiaco” o, più semplicemente, celiachia. E’ una patologia cronica autoimmune dell’intestino tenue causata dall’intolleranza permanente al glutine, una sostanza che si forma dall’unione, in presenza di acqua, delle proteine gliadina e glutenina contenute in cereali e derivati quali frumento, orzo, farro, bulgur, cous-cous, segale, seitan, kamut, triticale.

La frequenza in Italia è circa 1 su 100 individui. La celiachia rientra tra le malattie da malassorbimento, poich  i villi della mucosa intestinale sono appiattiti e impediscono l’assorbimento efficace di sostanze nutritive, vitamine e sali minerali.

La diagnosi di celiachia prevede la ricerca su sangue degli anticorpi anti-transglutaminasi, anti-gliadina e anti-endomisio e la biopsia intestinale per valutare lo stadio della malattia. Attualmente l’unica terapia è la dieta senza glutine, che se seguita rigorosamente porta alla remissione della malattia.

Il test del Dna per la celiachia (intolleranza al glutine) è consigliato in caso di:

  • Sintomatologia sospetta
  • Familiarità
  • Diagnosi in età pediatrica evitando, inizialmente, test invasivi come quello della biopsia intestinale nel caso di sospetta malattia celiaca, o il complesso breath test nel caso di sospetta intolleranza al lattosio
  • Gravi complicanze data dall’intolleranza al glutine (Celiachia) possono essere:
  • Osteoporosi
  • Diabete mellito
  • Linfomi
  • Altri disturbi autoimmuni (diabete di tipo 1,malattie autoimmuni della tiroide);
  • Malattie autoimmuni del fegato
  • artrite reumatoide
  • morbo di Addison (una malattia che danneggia le ghiandole che producono gli ormoni più importanti)
  • sindrome di SJÖGREN (una malattia che danneggia le ghiandole lacrimali e salivari)
  • Infertilità
  • Alcune patologie neurologiche;
  • Malattia di Parkinson, disturbi psichici e neuropsichiatrici (ansia, disturbo bipolare, schizofrenia, …)
  • Sintomi dell’intolleranza al glutine (Celiachia) sono:
  • Gonfiore e dolore addominale
  • Crampi
  • Sensazione di pienezza
  • Diarrea cronica
  • Stipsi
  • Meteorismo e flatulenza (eccessiva produzione di gas)
  • Nausea e vomito
  • Feci di colore chiaro sciolte e grasse, di odore particolarmente sgradevole e che galleggiano
  • Anemia
  • Ritardo nella crescita per i bambini
  • Perdita di peso
  • Osteopenia e dolori articolari

Comments (0)

No comments at this moment
Product added to wishlist
Product added to compare.